Ordine Architetti Siena
comunicazione ordine

comunicazione ordine


SOLLECITO PAGAMENTO QUOTA DI MANTENIMENTO ALL'ALBO ANNO 2016

Ricordiamo che il 30 aprile u.s. è scaduto il pagamaneto della quota di mantenimento all'Albo per l'anno 2016, sollecitiamo coloro che ancora NON hanno provveduto, ad effettuare il bonifico bancario:

il Consiglio dell'Ordine ha deliberato che anche per l’anno 2016 sarà possibile per tutti gli Iscritti, pagare la quota di mantenimento all'Albo in due rate con scadenza 30 Aprile 2016 ( € 117,50) e 31 Agosto 2016 (€ 117,50)

La quota rimane di € 235,00, da pagare esclusivamente tramite bonifico, coordinate bancarie: Monte dei Paschi Ag. P.zza Tolomei - 53100 Siena, Cod. IBAN: IT 06 Z 01030 14216 000002457641

Causale: quota mantenimento albo anno 2016 I° rata (se viene pagata in due rate) - saldo 2016 (se viene versata l’intera quota) ed è IMPORTANTE specificare Cognome e Nome dell’architetto che versa la quota (spesso il bonifico viene effettuato da conti intestati ad altre persone rendendo impossibile individuare l'esatta provenienza del pagamento effettuato)

Non è necessario l’invio della ricevuta dell’avvenuto pagamento, se vengono osservate le corrette modalità di versamento (V. note sopra dette).

Inoltre, il Consiglio ha deliberato di agevolare le Colleghe in maternità riducendo la quota a 150.00€ per i due anni successivi all’anno del parto. (dietro presentazione di certificato medico attestante la data di nascita del figlio). Pertanto le Colleghe che partoriranno nel corso del 2016 devono pagare la quota per intero € 235,00 (2016) e la riduzione sarà conteggiata dal prossimo anno (€ 150,00 2017-18).

La quota di maternità NON PUO' ESSERE RATEIZZATA deve essere pagata per intero

Naturalmente gli architetti iscritti da gennaio 2016 sono in regola con il pagamento della quota per tutto l'anno.

Ricordiamo l'art. 6 che recita: 6. Costituisce illecito disciplinare il mancato pagamento, anche di una sola annualità, del contributo annuo dovuto dagli iscritti all’Ordine.

Pubblicato il 13/5/2016