Ordine Architetti Siena
corsi

corsi


SEMINARIO:Il nuovo codice degli appalti: finalmente il correttivo diventa legge

SEMINARIO:Il nuovo codice degli appalti: finalmente il correttivo diventa legge

“Ente Senese Scuola Edile”

AUDITORIUM

Viale R. Franci n° 18 SIENA

Lunedì 19 Giugno – ore 09.00/13.00

Il seminario, con focus sul Correttivo entrato in vigore il 15 Maggio, è organizzato nell’ambito del progetto EDILVOLUTION - Programma di riconversione produttiva nel settore edile toscano - Azioni di innovazione - finanziato dalla Regione Toscana attraverso fondi Ministeriali 236/93.

Presentazione

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta n.103 del 5 maggio 2017, supplemento ordinario n. 22, il Decreto Legislativo n. 56 del 19 aprile 2017 “Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”. Il Decreto, in vigore dal 20 maggio, apporta numerose novità al nuovo Codice degli Appalti varato appena un anno fa che aveva lasciato dubbi e difficoltà applicative a stazioni appaltanti, imprese e professionisti. Le modifiche apportate non eliminano tutti i vizi di una norma attesa per anni che doveva essere in grado di semplificare il mondo degli appalti e contribuire al rilancio del settore edile, e mancando ancora l’attuazione di alcuni dettati della Legge Delega che ha prodotto il D.Lgs 50/2016, è probabile che ci siano in futuro altri provvedimenti.

Tra gli istituti sui quali è intervenuto il Correttivo rivestono particolare interesse quelli sulla qualificazione delle imprese (tra cui computo a regime degli ultimi 10 anni per i requisiti SOA), sulle procedure di bandi e gare (tra cui soccorso istruttorio gratuito, utilizzo di prezzari regionali a scadenza di validità), sulle cause di esclusione (tra cui rivisitazione degli obblighi sul DURC), sull’esclusione automatica delle offerte anomale (tra cui possibilità di ricorrere al criterio del minor prezzo per procedure ordinarie fino a 2 mln di euro), sulle procedure negoziate senza bando (tra cui aumento del numero minimo dei soggetti da invitare), sulla manodopera (tra cui costo da indicare nel bando e oggetto di ribasso giustificato da parte del concorrente) e sul subappalto (tra cui divieto di affidare lavori in subappalto a soggetti che hanno partecipato alla gara).

Si tratta di norme in alcuni casi positive, in altri negative o lacunose sulle quali il seminario, tenuto da relatori esperti e organizzato da Ente senese Scuola Edile e ANCE Siena cercherà di dare una lettura a beneficio degli operatori pubblici e privati presenti che potranno così confrontarsi e intervenire con quesiti e opinioni.

Pubblicato il 12/6/2017